Come si compila un assegno

1 -Il nome “assegno bancario” deve essere presente sul modello prestampato

2 – il nome della Banca effettuerà il pagamento

3 – il luogo di pagamento

4 – la data di emissione. I set di dati: il giorno in cui la Banca non pagherà più l’interesse al cliente e le condizioni per la presentazione al titolo.

5 -Coordinate bancarie

6 – la clausola “non-trasferibile” (nel senso che l’importo dovrebbe essere pagato esclusivamente al beneficiario); se il cliente preferisce assegni trasferibili, deve richiedere per iscritto alla Banca e pagare € 1,50 per ogni forma di assegno. Per legge, un assegno del valore di oltre 5.000 euro deve essere “non trasferibile”.

7 – l’importo, è importante precedere e seguire il valore visualizzato in numeri con il simbolo #, in parte su lettere, invece, è opportuno metti una barra dopo le unità, seguita dalle case decimali, in modo che nessuno possa cambiarle più tardi.

8 – Il nome del beneficiario è richiesto se l’importo è maggiore o uguale a € 5.000

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.