La tassazione dei conti correnti

La tassazione -o ritenuta fiscale- che viene applicata sui conti di deposito , sui conti correnti e sugli altri prodotti finanziari (Azioni, Fondi d’investimento, ETF, ecc.) è del 26%.

Alla tassazione del 26% si aggiunge per tutte le forme di investimento anche l’imposta di bollo, pari allo 0,20% annuo del capitale investito.

Per quanto riguarda l’imposta di bollo per i conti deposito, alcune (poche) banche al momento se ne fanno carico interamente, mentre le altre no: occorre sempre leggere l’informativa contrattuale della propria banca per sapere se se ne farà carico la banca oppure se la pagherà il cliente.

La tassazione è al 12.5% solo per i Titoli di Stato ed equivalenti (inclusi i titoli governativi di tutti gli Stati compresi nella c.d. white list ex art. 168-bis, comma 1, TUIR), e solo se mantenuti fino a scadenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.